• musicoterapia

    [mu-ʃi-co-te-ra-pì-a] s.f. (pl. -pìe)
    Modalità di approccio alla persona che utilizza il canale sonoro-musicale come strumento di comunicazione non-verbale, per intervenire a livello educativo, preventivo, riabilitativo o terapeutico, in una varietà di condizioni patologiche e parafisiologiche
  • improvvisazione

    [im-prov-vi-ʃa-zió-ne] s.f. (pl. -ni)
    Azione e risultato dell'improvvisare: dire, comporre, creare, suonare per ispirazione immediata
  • ascolto

    [a-scól-to] s.m.
    Azione dell'ascoltare
    ‖ Essere, stare, mettersi, rimanere in ascolto di qualcosa, di qualcuno, stare, mettersi ad ascoltare‖ Dare, porgere, prestare ascolto a qualcuno, a qualcosa, ascoltare, prestare attenzione
  • empatia

    [em-pa-tì-a] s.f. (pl. -tìe)
    Processo psicologico per cui una persona si identifica con un'altra condividendone le situazioni emozionali
  • sintonia

    [sin-to-nì-a] s.f. (pl. -nìe)
    fig. Accordo, perfetta corrispondenza, armonia tra più persone o cose
    ‖ SIN. intesa
  • emozione

    [e-mo-zió-ne] s.f. (pl. -ni)
    Reazione emotiva, sentimento intenso accompagnato da modificazioni psichiche e reazioni fisiologiche quali l'alterazione delle attività motorie, cardiocircolatorie, respiratorie, ghiandolari e sim.
  • dialogo

    [dià-lo-go] s.m. (pl. -ghi)
    Discorso tra due o più persone, scambio di idee, confronto, accordo, conversazione
  • armonia

    [ar-mo-nì-a] s.f. (pl. -nìe)
    1 Accordo e proporzione tra le parti che formano un tutto, producente un effetto gradevole ai sensi
    ‖ In armonia con, in conformità con
    2 fig. Accordo di sentimenti, concordia
    3 MUS Concordanza, consonanza di voci, di suoni, che riesce gradevole all'orecchio
> <
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
  • 6
  • 7
  • 8